Storia della Corsa di Miguel 2020

 

GruppoRRRC.jpg

Domenica 19 gennaio 2020 abbiamo corso la ormai celebre Corri per Miguel che è stato anche il nostro secondo appuntamento di slam.
 
Una giornata magnifica, magari un po' fresca (avevamo circa 9°C alla partenza), ma comunque ottima per correre.
 
La nostra squadra era molto presente, come si vede da questa foto fatta dal nostro fotografo ufficiale (e grande atleta) Pino Patrizi.
 
La Corri per Miguel, un po' per la sua storia e la dedica a Miguel Sánchez (poeta e runner come noi, "desparecido" durante la dittatura argentina), un po' per il fatto che adesso l'arrivo è nello stadio Olimpico di Roma, insomma la gara attira da sempre tantissimi partecipanti, basti pensare che gli arrivati alla competitiva di quest'anno sono stati 5264  oltre agli amatori della 10 km non competitiva e di quelli della 3 km. Un fiume di runner! C'è chi ha stimato in totale circa 10 mila partenti.
 
Il percorso si snoda lungo il Tevere, prima si corre verso sud fino al Ponte del Risorgimento, poi si corre verso nord, fino a Ponte Milvio, per poi tornare verso lo Stadio Olimpico dove c'è l'arrivo, ma non prima di aver percorso circa 200 m nello stadio... e quando ti ricapita!
 
La gara non presenta particolari difficoltà: non ci sono salite o discese che possano impensierire un runner. Il vero problema della Corri per Miguel è la numerosità dei partecipanti che in effetti in alcuni tratti è un bel problema e costringe praticamente a fermarsi e ripartire. Quest'anno è stata cambiata anche la partenza, spostata da piazzale della Farnesina al lungotevere. Peccato che 500 m dopo la partenza, quindi con il gruppo tutto bello compatto, c'era una curva a 360°. E' stato uno dei punti in cui personalmente ho dovuto proprio fermarmi e per fortuna nessuno è caduto nella grande calca. Probabilmente la partenza "vecchia" era meglio.
Infine la distanza... quanto era lungo il percorso della gara? Secondo i miei due Garmin non era proprio 10 km... probabilmente 30 o 40 metri di meno di 10 km. 
 
La Roma Road Runner Club (la forza gialla come la chiama Roberto) c'era! Abbiamo partecipato in 64 alla gara competitiva e 10 alla gara non competitiva, in totale 74 atleti RRRC! Proprio un bel numero! 
 
Come di consueto cominciamo con gli arrivi delle donne alla competitiva.
 
Apre gli arrivi delle donne della RRRC Norma Pasi, che chiude la gara in 44:22. Norma aveva un pettorale molto alto, quindi è partita dalla 3^ griglia. I primi chilometri non saranno stati facili, anche perché in corsa quando arrivava alla testa della sua griglia... cominciava la coda della griglia precedente e doveva ancora rallentare. Brava due volte Norma!
 
Poco dopo c'è Elisabetta Leboroni che entra all'Olimpico dopo 49:36. Elisabetta corre molto bene fino al km 6, poi un dolore alla gamba la costringe a rallentare. Mi ha raccontato che ha anche pensato di ritirarsi... ma il nefasto pensiero è durato un attimo. Subito dopo ha ritarato le forze e il passo e ha chiuso la gara. Complimenti Elisabetta!
 
Norma Lucantoni è una conferma! Completa il percorso in 52:04 ed è 1^ della sua categoria! Bravissima Norma che tiene alto il suo onore e quello del RRRC! 
 
Poco più di due minuti dopo, conclude la sua gara Alba Sistelli, in 52:32. Ha passato il traguardo in ottima forma, senza dare a vedere la fatica. Complimenti Alba!
 
A una manciata di secondi, segue Ivana Delle Grotti, che completa il percorso in 55:11. Chiude stupendamente e ha ancora energie per fare un book fotografico allo stadio! Braivissima Ivana!
 
Alessia Cammarano finisce il giro dopo 56:15. Bella la prova di Alessia che deve gestirsi la calca degli altri partecipati e i rallentamenti, ma nel complesso tiene bene e conclude con onore la sua prova. Brava Alessia!
 
Simona Congionti chiude anche questa gara soprattutto divertendosi. Senza particolari obiettivi sul tempo, corre godendosi la corsa, il paesaggio, la gente, l'arrivo. Probabilmente è la migliore tra noi! Complimenti Simona!
 
Praticamente a ruota arrivano anche Patrizia Mazzocchi e Bianca Lamanna che concludono le loro gare in, rispettivamente, 59:21 e 1:00:05. Anche le nostre runner soffrono un po' la ressa e numerosi  rallentamenti, ma ne escono decisamente bene. Complimenti!
 
Simona Ciccarelli varca il traguardo dopo 1:02:02. Non è molto che Simona corre e migliora di ben 5:30 il suo tempo rispetto alla sua gara precedente (Corri per la Befana). E secondo me la Corri per Miguel non è più facile... Bravissima Simona!
 
Martina Fazi, alla sua prima gara di quest'anno, conclude la sua prova in 1:03:25. Bravissima Martina! Continua così!
 
Pochissimo dopo arriva anche Roberta Proietti che completa la gara dopo 1:04:48. Roberta è abituata ad altre distanze e nonostante questa prova sia solo di 10 km va benissimo e migliora rispetto alle gare dell'anno scorso sulla 10 km! Bravissima Roberta!
 
Alessandra Pecorella completa il giro dopo 1:08:02. Le foto all'arrivo la ritraggono in splendida forma e piena di energia. Ho la sensazione che anche Alessandra abbia corso per divertirsi! Bravissima Ale!
 
Per quanto riguarda gli uomini a questa gara abbiamo chi ha fatto i numeri!
 
Il primo della RRRC a varcare il traguardo nello stadio è Fabio Zuffranieri in 34:46! Fabio ha corso ad una media di 3:28 a km... Incredibile! E' 9° della sia categoria che non è una categoria facile! Sarà ancora merito delle sua Vaporfly? Penso ancora di no! Bravissimo Fabio! Complimenti davvero!
 
Stefano Fabrizi completa il percorso di gara dopo 37:12 e stabilisce il suo personale! Grande Stefano, un runner in crescita e chissà dove arriverà!
 
I fratelli Covuccia  fanno la gara insieme e chiudono a una manciata di secondi di differenza: Manuel chiude in 38:41 e Renzo in 38:51. Praticamente hanno fatto il corto veloce di allenamento che avevamo per il venerdì precedente e senza faticare! Complimenti Manuel e Renzo!
 
Gianluca Paregiani conclude il giro dopo 39:14. Anche questa volta fa il suo tempo sulla 10 km. All'arrivo non l'ho visto particolarmente provato, segno che ha ancora da dare! Bravissimo Gianluca!
 
Matteo Carbone è un autentico outsider. Parte dalle retrovie, dalla terza griglia, considerato il suo pettorale. Come un salmone risale la corrente, riesce a scivolare tra le folle e chiude la gara in 40:39. Veramente bravo il nostro Matteo! Chissà cosa avresti fatto se fossi partito avanti! Complimenti!
 
Questa volta Ernesto Venditti fa la sua parte e si risparmia un po' di meno che al Trofeo Lidense. Conclude la sua prestazione in 41:00, ma sono certo che potrà fare ancora meglio. Bravo Ernesto!
 
Davide Russo è un "giovane", non fa molte gare, ma con il suo 41:12 fatto a questa Miguel conferma che è in miglioramento, rosicchiando qualche secondo anche al tempo sulla Corri per la Befana. Grande Davide, continua così!
 
Francesco Manna invece è un "giovanissimo" e conclude la sua prestazione in 42:04. Anche lui non ha fatto molte gare ma rispetto alle prime uscite, il suo tempo dimostra che sta andando molto bene. Bravo Francesco!
 
Io (Luciano Foti) ho chiuso la mia prova in 42:16. Sono contento perché ho limato poco più di un minuto rispetto alle altre gare da 10 km fatte recentemente, anche se non posso dire di essere arrivato proprio in forma smagliante. Va bene così! Per Narnia!
 
Giuseppe Moccaldi mi tallonava da vicinissimo e non so come ho fatto a non accorgermene. Giuseppe finisce il giro in 42:18. La preparazione alla maratona di Reggio Emilia deve avergli fatto bene, perché sui 10 km è tornato ad essere una belva! Bravo Giuseppe!
 
Carlo De Angelis (43:46) e Andrea Giannola (43:47) arrivano praticamente insieme. 
Carlo migliora in modo importante la sua prestazione sui 10 km, limando alcuni minuti rispetto alle ultime gare. Complimenti!
Andrea fa il suo onesto dovere,  migliorando di un minuto l'ultima sua prestazione alla Corri per la Befana. Bravissimo Andrea!
 
Massimiliano Baulini ritorna alle gare dopo un lungo fermo per motivi vari, ma evidentemente non ha smesso di allenarsi perché passa il traguardo dopo 44:30. Sono certo che questo è solo l'inizio.  Bravissimo Massimiliano! 
Giusto per la cronaca, Massimiliano è l'unica persona che conosco che ha fatto uno dei lunghi per  la maratona su un tapis roulant... oltre 30 km... 
 
Anche Marco Amici, un altro nostro atleta giovanissimo, torna alle gare dopo una pausa e nonostante non mi sembra ami le gare corte (solo quelle da 15 km in su)  varca il traguardo dopo 45:17. Bravo Marco, complimenti!
 
Il grande Roberto D'Uffizi fa la sua parte e fa il suo tempo, chiudendo il percorso in 46:22. Bravissimo Roberto!
 
Daniele Elia finisce la gara dopo 46:31. Fronteggia la calca della seconda griglia e chiude con il suo tempo. Di fatto Bravo Daniele, complimenti!
 
Anche Massimo Ciaffone combatte con la folla della seconda griglia, ma è un noto duro e dopo 46:31 riesce a chiudere la sua prova. Bravo Massimo!
 
Paolo Petrella si è unito da poco al Gruppo delle 6 e i risultati si vedono già perché attraversa il traguardo nell'Olimpico dopo 46:53. Considerando che è partito da una griglia molto popolata e i vari imbottigliamenti, ha fatto proprio una bella prova! Grande Paolo!
 
Luca Cecilia  conclude la gara una ventina di secondi dopo Paolo, cioè in 47:21, sempre partendo da una griglia faticosa. E' un tempo che evidenzia come stia pian piano migliorando su questa distanza. Bravo Luca, continua così!
 
Nicola Sanna con il suo 47:26, fatto sulla gara di Miguel, è una conferma! Bravo Nicola!
 
Una manciata di secondi dopo, conclude la prova Mario Ceravolo, in 47:40. Mario è un giovane ed è da pochissimo che si è dato alle gare. Questo dunque è solo l'inizio. Intanto complimenti Mario!
 
Praticamente insieme arrivano Antonio Fedeli (48:01) e Roberto Vallone (48:16). Antonio conferma la sua tenuta atletica e non era facile vista la griglia di partenza. Bravo Antonio!
Roberto (il nostro web master) invece torna alle gare dopo un lungo fermo per infortunio. Spinge con attenzione e tutto sommato chiude bene. Bravo Roberto!
 
A seguire c'è un terzetto con Franco Colonna (48:21), Stefano Ianni (48:29) e Erder Mazzocchi (48:37). Anche loro partono dalla difficile seconda griglia, ma tengono bene il passo e i rallentamenti chiudendo con onore la prestazione. Bravissimi!
 
Staccato di venti secondi segue Roberto Patrizi  che conclude in 48:55. Roberto non deve amare le corse "brevi", non ha fatte molte di recente, ma questa la chiude bene e ancora una volta senza particolari problemi! Grande Roberto!
 
Bruno Baglioni è un senior delle corse e questa volta alla Miguel conclude la prova in 49:23, confermando il suo momento!  Bravo Bruno! Complimenti!
 
Dietro Bruno un altro terzetto composto da Maurizio Cacciotti (50:03), Stanislao Condoluci (50:12) e Rocco Melissari (51:17). Bella gara per tutti e tre, arrivati senza particolari problemi, anzi... Rocco in particolare (con cui ho scambiato qualche parola mentre ci cambiavamo sugli spalti dello stadio dei Marmi), stava proprio in splendida forma! Complimenti!
 
A seguire un altro gruppetto di atleti della RRRC con pochi secondi di differenza tra loro, si tratta di Arnaldo Di Pillo (51:40), Michele Granito (51:46), Roberto Coccia (51:48) e Andrea Raimondi (51:52).
E' un gruppo di irriducibili e tutti confermano il loro tempo. Bravissimi! Unica eccezione Roberto, il nostro coach, che evidentemente era in missione e accompagnava la sua allieva. Non è da tutti! Bravo Roberto!  
 
Gli arrivi si infittiscono e subito dietro un altro terzetto con Claudio Romano (52:11), Paolo Broglia (52:20) e Domenico - Mimmo Barone  (52:57). Testimonianze fotografiche li ritraggono mentre attraversano il traguardo in splendida forma! Possibile che la gara finisca così presto! Purtroppo si! Bravissimi e complimenti! Sugli spalti, a cambiarsi, c'erano anche Mimmo e Claudio: allegri e come se avessero finito un recupero e non una gara.
 
Un minuto dopo finisce la sua gara anche Olindo Colantuono che passa il traguardo dopo 55:45 e anche lui di fatto conferma il suo tempo. Bravo Olindo!
 
Ancora un minuto dopo conclude il percorso Aldo Ciccarella, in 56:46. Grande prova del nostro Aldo, un vero veterano delle corse! Complimenti meritatissimi!
 
Pochissimo dietro un duo, con Gianni Di Benedetto (58:10) e Marco Coccia (58:57), seguiti da un altro duo composto da Antonio Di Vito (59:14) e dal nostro consigliere Paolo Turco (59:36). Bravissimi! Speciale menzione a Paolo che nonostante i problemi al ginocchio, dosando opportunamente lo sforzo, corre e si diverte! Ancora bravi!
 
Poco sopra l'ora seguono Luigi Ricci Ottavio (1:01:04) e Alfredo KING Re (1:01:45).  Siamo in presenza di due leggende della corsa. Bravissimi!
 
A parimerito seguono Giuseppe Giuliante e il nostro vicepresidente e fotografo ufficiale Giuseppe Patrizi, entrambi chiudono in 1:03:27. Dalle foto ho potuto constatare che sono arrivati allo stadio pieni di energie. Tra foto e video devono aver speso almeno un'altra ora sotto la curva sud. Complimenti.
 
Poco più di un minuto dopo concludono la gara Giuseppe Colella (1:04:48) e Michele Giovinazzi (1:04:53), anche loro prendendo con spirito la gara. Bravissimi e complimenti.
 
Dopo la gara... la merenda!  
 

Prosciutto_2.jpg

Il prosciutto, premio della gara Corri alla Garbatella, è stato "paninato" e diviso tra tutti gli atleti della RRRC e anche qualche amico!
 
Grazie in particolare al presidente (Patrizio Mancini a sinistra) per averci pensato e organizzato questo momento comune. Grazie anche agli "elfi aiutanti", Paolo e Olindo.
 
E' stata dura cambiarsi e andare in gara mentre si preparavano i panini... con quel profumo!
 
E anche questa gara è archiviata! Appuntamento alla Maratonina dei 3 Comuni!
 

 

Tags:

Search

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione e per aiutarci migliorare il nostro sito. Per maggiori dettagli consulta la cookie policy cliccando su "Maggiori informazioni". Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookies in caso contrario è possibile abbandonare il sito.